ADD SOME TEXT THROUGH CUSTOMIZER
ADD SOME TEXT THROUGH CUSTOMIZER

Serata a favore della FSM

Giovedì 26 agosto si è svolta al Ristorante Montalbano di Stabio l’annuale serata a favore della FSM, che ha riscosso grande successo. Un centinaio di amici e benefattori si sono infattiriuniti sulla bella collinetta di Stabio per assaporare innanzitutto l’eccellente cucina preparata dalla squadra diretta da Claudio Croci Torti che come è sua abitudine ha accolto i suoi ospiti con eleganza, simpatia e con un cuore grosso così.

Sotto il patronato del Maestro Bruno Amaducci la serata prevedeva pure un concerto di musica classica presentato da un’intera famiglia di musicisti, composta dal padre Johann Sebastian Paetsch, dalla madre Yoko Miyagawa e dai loro tre figli, Raphaela di 15, Valentina di 12 e Dominic di 10 anni, che hanno interpretato brani per strumenti a corde di Goltermann, Beethoven, De Beriot ed Elgar. Anche se il concerto è stato interrotto a due riprese da qualche goccia di pioggia il pubblico è rimasto impressionato dalla bravura dei musicisti, soprattutto dal grado di preparazione e professionalità dimostrato dai più giovani che ancora, poco prima della mezzanotte, hanno acettato di terminare il programma, in un primo tempo parzialmente interrotto dalla minaccia di violenti temporali, che finalmente non vennero.

2_8_11
3_8_11

Una gran parte dei proventi della serata sono andati a favore dei progetti della FSM attualmente in esecuzione in Madagascar, sull’isola di Nosy Be. In effetti Mascia Cantoni, presidente della Fondazione, durante il suo discorso ha voluto sottolineare in modo conciso e chiaro le caratteristiche dei progetti nel campo della salute (acquedotti) e dell’istruzione (alfabetizzazione e formazione professionale).
In concreto la presidente ha ricordato che entro la fine del 2011 saranno terminate la prima e la seconda fase del programma “Acqua potabile per tutti”, che è consistito nella costruzione di 21 acquedotti sull’isola di Nosy Be.
Visto il grande interesse che questo programma ha suscitato non sollo sull’isola ma pure nella regione della DIANA, i responsabili della FSM stanno progettando una terza fase di 10 ulteriori acquedotti, questa volta oltre il braccio di mare che separa Nosy Be dalla Grande Terre.
Per quel che concerne la formazione professionale la Fondazione è ora parecchio coinvolta nello sviluppo e nell’organizzazione del Centro di Formazione Turistico-Alberghiero di Ambatozavavy (CFTH-Fihavanana), situato sulla sua proprietà. Il prossimo mese di ottobre inizierà il quarto anno scolastico, anno che chiuderà il ciclo di due anni per certuni, una trentina, e lo aprirà per altri, pure una trentina. Si tratta di un progetto di grande portata, anche perché uno dei suoi obiettivi primari è di renderlo autosufficiente nei prossimi 2/3 anni, naturalmente grazie anche agli introiti prodotti dai clienti dell’allbergo di applicazione, il Lokobe Lodge. Per raggiungere questo scopo molto resta ancora da fare, non solo per quanto riguarda la costruzione di nuovi alloggi per i formatori, che vuol dire investire una importante somma di denaro, ma pure per migliorare la qualità dei professori e in generale dell’équipe dirigenziale.

1_8_11

Durante la serata la presidente ha dapprima ricevuto dalle mani dei rappresentanti della casa vinicola Tamborini un assegno di 17’184 CHF, che rappresenta il prodotto delle vendite del vino Merlot Vallombrosa, etichetta Madagascar, di cui 5 CHF per bottiglia sono dedicati alla nostra Fondazione e in seguito ha presentato l’artista Pier Marco Bricchi, che espone nella sala del Ristorante una serie di quadri, molto apprezzati per la loro delicatezza, raffiguranti la geisha Maiko, di cui una parte della loro vendita andrà a favore della FSM.