ADD SOME TEXT THROUGH CUSTOMIZER
ADD SOME TEXT THROUGH CUSTOMIZER

Per Natale un regalo solidate

Cari amici sostenitori, le Feste si avvicinano e molte sono le cene, gli inviti, le occasione per trovarsi e passare qualche ora in allegra compagnia, magari bevendo un buon bicchier di vino locale.

Sicuramente conoscete l’iniziativa che lega da anni la nostra Fondazione con i suoi programmi in Madagascar e la Tamborini Vini di Lamone. Il noto produttore ticinese propone infatti un vino della solidarietà a marchio “Vallombrosa etichetta Madagascar a sostegno del progetto “Acqua potabile per tutti” della nostra Fondazione.
Il ricavato della vendita, dedotti i costi di produzione, viene devoluto alla FSM (CHF 6.00 per bottiglia). A tutt’oggi la Tamborini SA, grazie ai vostri acquisti di vino Vallombrosa etichetta Madagascar, ha potuto donare alla Fondazione circa CHF 100’000.-, utilizzati per la costruzione degli acquedotti sull’isola di Nosy Be (è in fase di costruzione il 18mo sui 21 previsti). Quale migliore occasione allora di questo periodo natalizio per continuare a sostenerci offrendo in regalo una bottiglia di merlot DOC Vallombrosa etichetta Madagascar? È proposto a Fr. 16.60 presso la Tamborini Vini SA a Lamone e a Fr. 16.95 nei maggiori centri Manor della Svizzera italiana. Esprimete la vostra solidarietà anche in occasione di cene di gruppo e di quelle aziendali! Con un semplice gesto potrete contribuire a migliorare le condizioni di salute e quindi di vita di una popolazione fra le più povere.

Uno slogan per tutti:
“BEVETE UN BICCHIERE DI VINO PER REGALERE UN BICCHIERE D’ACQUA PULITA E SALVARE UNA VITA”

1_11_10

Sappiate inoltre che la FSM sarà presente dal 10 al 12 dicembre prossimo alla Fiera internazionale “Più Gusto” a Lugano. Per l’occasione saranno presentati, oltre al vino citato, anche oggetti vari di artigianato provenienti dall’isola di Nosy Be. I nostri collaboratori volontari vi accoglieranno per soddisfare le vostre curiosità in merito all’attività e alle iniziative della FSM. Grazie per il vostro aiuto!

Lunedì 8 novembre ha avuto luogo al CFTH (Centro di formazione turistico-alberghiera) la cerimonia d’apertura del secondo ciclo di studi. La grande novità di quest’anno è la regionalizzazione di questa scuola di formazione professionale.
In effetti il CFTH ha ultimamente firmato una convenzione di partenariato con l’isola di Mayotte, che il prossimo 1° aprile 2011 diventerà il 101.esimo dipartimento francese. Il risultato dell’iniziativa è stato l’arrivo di 10 giovani ragazze di quest’isola che vanno ad aggiungersi al gruppo di 40 allievi ammessi ai corsi, di cui 30 sono dunque di origine malgascia.
Va ricordato che il ciclo di studi si svolge su due anni, il primo anno in un tronco comune nelle diverse materie pratiche e teoriche inerenti il settore, il secondo nelle specializzazioni della cucina, della sala/bar, dell’accoglienza e del house-keeping, e che il diploma distribuito è riconosciuto sia dalla stato malgascio che da quello francese.
Inoltre, per l’occasione, la direzione del CFTH ha distribuito a 8 allievi del primo ciclo di studi il diploma del settore “Turismo”. I nuovi diplomati, che hanno usufruito negli ultimi due mesi di uno stage supplementare di guida turistica, si aggiungono ai 32 colleghi che avevano già ricevuto il diploma nel mese di luglio, in occasione della chiusura del primo ciclo di studi.