ADD SOME TEXT THROUGH CUSTOMIZER
ADD SOME TEXT THROUGH CUSTOMIZER

Concerto natalizio

Il 1. dicembre ha avuto luogo nella Chiesa parrocchiale di Pazzalino di Pregassona il concerto natalizio offerto gratuitamente dal coro VOS DA LOCARNO diretto dal maestro Giovanni Galfetti.
Le offerte raccolte al termine della prestazione a dir poco eccellente dal coro verzaschese, 1500.- fr, sono destinate ai progetti in fase di realizzazione sull’isola di Nosy Be.

Donazioni
Fra i numerosi sostenitori, piccoli e grandi, che hanno voluto essere d’appoggio alle nostre iniziative in questo ultimo trimestre 2006, segnaliamo il prezioso contributo delle AIL di Lugano (fr. 5000.-), quello di Rolando Benedick da Basilea (fr. 5000.-) e quello della Fondazione Sergio Mantegazza (fr. 10’000.-).

Naturalmente un doveroso ringraziamento va a tutti coloro che nel corso dell’anno o da più tempo hanno contribuito e continuano a contribuire con i loro versamenti a concretizzare i progetti che sono stati felicemente realizzati e quelli ancora in fase di attuazione.
Altre sfide ci attendono ma siamo fiduciosi che non ci verrà a mancare anche per il futuro il vostro indispensabile contributo. Aiutare a migliorare le condizioni di vita delle popolazioni più emarginate e povere è un bene che gratifica innanzitutto coloro che sono coinvolti in questa difficile battaglia.

Da parte del Consiglio direttivo della FSM e da tutti i suoi collaboratori grazie di cuore con gli auguri di un 2007 ricco di salute e serenità per tutti.

Sabato 2 dicembre una delegazione della FSM si è recata sulla piccola isola di Sakatia per consegnare alla popolazione del villaggio di Ampasimena il decimo acquedotto degli undici previsti dal programma “Acqua potabile per tutti”, 2003/2006.
I lavori, iniziati lo scorso 6 ottobre, hanno potuto essere terminati in un tempo record, meno di due mesi, e ciò grazie pure al concorso degli abitanti che hanno partecipato attivamente alla sua realizzazione, specialmente per quanto riguarda i lavori di scavo e posa della condotta, lunga ben 1,5 km.
L’acquedotto consiste in una diga di contenimento della sorgente, che è stata rilevata su una collina di una cinquantina di metri posta alle spalle del villaggio, un serbatoio di 10 metri cubi, tre filtraggi, tre fontane e un lavatoio. Come consueto è stato pure nominato un comitato dell’acqua che si occuperà principalmente della manutenzione dell’acquedotto per il suo buon funzionamento nel tempo: ciò sarà possibile grazie al versamento simbolico fatto mensilmente da ogni nucleo familiare.

26_1
26_2