Un aiuto mirato e senza intermediari in favore della popolazione bisognosa del Madagascar

Istruzione per la gioventù malgascia

Per migliorare le condizioni di vita della gioventù malgascia in età scolastica come pure di quella che si prepara ad una attività professionale, la FSM ha lanciato lo specifico programma "Istruzione per la gioventù malgascia" che sostituisce il vecchio concetto dell’adozione a distanza.

L’approccio individuale diventa approccio collettivo attraverso il potenziamento delle strutture scolastiche e del loro personale insegnante al fine di permettere agli allievi, in particolare a quelli più poveri, un appropriato e graduale inserimento nella vita scolastica e professionale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Grazie a questo programma la FSM si prefigge di:

aMantenere l’asilo di Ambatozavavy, il primo sull’isola di Nosy Be, da lei creato nel 1994

bOccuparsi della formazione periodica degli insegnanti facenti parte dell’Associazione delle Scuole Materne di Nosy Be (attualmente poco meno di un centinaio) e ciò allo scopo di uniformare l’insegnamento

cContribuire al pagamento dei salari degli insegnanti reclutati dalle associazioni dei genitori per ovviare alla penuria del personale delle scuole elementari pubbliche e a quello per acquistare e aggiornare il materiale didattico.

dSostenere i giovani, le cui famiglie si trovano in condizioni di povertà, che desiderano apprendere un mestiere o frequentare il Centro di formazione turistico-alberghiera (CFTH), la cui apertura è avvenuta nella stagione scolastica 2008-2009

eAssegnare borse di studio agli allievi più meritevoli delle scuole superiori (liceo e università), scelti da una commissione composta da rappresentanti della FSM, della Circoscrizione scolastica, del Comune e delle Associazioni dei genitori di Nosy Be.

fNovità: favorire gli scambi di conoscenza interculturale con gli istituti scolastici grazie all'iniziativa linea "Àncora", con la quale è possibile sviluppare conoscenze e esperienze direttamente tra i giovani, tenendo comunque in conto il lato solidale dell’iniziativa, se vista dal nostro privilegiato osservatorio occidentale.

 

Per quanto su esposto, confidiamo nella vostra generosità: aiutateci a portare a buon fine il programma che permetterà almeno ad alcuni tra la marea di bambini poverissimi e senza futuro di accedere all’istruzione e sperare così in un futuro migliore.

La spesa per raggiungere gli obiettivi minimi descritti è fissata in fr. 10'000.-, così suddivisi:
- Asilo di Ambatozavavy: fr. 3’300.-
- Salari insegnanti e materiale didattico: fr. 3'000.-
- Corsi di formazione per gli insegnanti delle scuole materne: fr. 700.-
- Borse di studio: fr. 3'000.-

Scegliete quindi di diventare PADRINO DELLA GIOVENTÙ MALGASCIA, versando un contributo minimo annuale di 420.-- o più.



Seminari per insegnanti delle scuole materne

 

Dal 12 al 14 dicembre 2015 si sono svolti nelle aule del liceo pubblico di Nosy Be due seminari dedicati agli e alle insegnanti delle scuole materne. Ai corsi, organizzati dalla locale associazione delle educatrici ed educatori di scuola materna, hanno partecipato un centinaio di persone, per la maggior parte donne, provenienti non solo dagli istituti dell'isola, ma pure da personale operante oltre il braccio di mare che separa l'isola dalla "Grande Terre".
Il seminario più importante è durato 10 giorni e ha trattato i temi pedagogici di base per l'insegnamento all'infanzia, tra i 3 e i 6 anni. Il secondo, di due giorni, ha riunito insegnanti che avevano già in passato frequentato il corso di base e ha avuto lo scopo di rinforzare le conoscenze dell'insegnamento ricevute.

dicembre 04   dicembre 06















Il motivo principale di questi corsi, che ora sono appoggiati dallo Stato centrale, è in fin dei conti quello di dare ai bambini un'educazione uniformata, che possa permettere loro di entrare nel mondo scolastico vero e proprio con un bagaglio tale da facilitare il compito degli insegnanti delle scuole primarie.
Naturalmente i corsi hanno avuto un gran successo e possono essere effettuati grazie all'interessamento e sponsorizzazione della nostra Fondazione, che da ormai 3 anni ha preso decisamente in mano l'organizzazione di quest'attività, in modo tale da dinamizzarla e dunque renderla automaticamente durevole nel tempo.

dicembre 05   dicembre 07Articoli correlati

Un tempo i grandi navigatori attraversavano mari ed oceani alla scoperta di nuove terre; oggi il mondo dell'elettronica ci porta a navigare su Internet in modo virtuale senza spostarci da casa.
Questo non toglie però che non si possa ancora navigare con la fantasia e non solo: possiamo avvicinarci a mondi lontani, conoscerli e prendere coscienza, in molti casi, delle difficili condizioni di vita in cui la popolazione è costretta.

In quest'ottica e nell'ambito del suo programma "Salute e istruzione per i bambini malgasci", che dal 2003 ha sostituito il vecchio concetto di adozione a distanza, la FSM propone alle scuole della Svizzera italiana e dell’Insubria di gettare l'àncora sull'isola di Nosy Be con un progetto di conoscenza reciproca con le scuole dell’isola.

L’iniziativa, varata alla fine del 2007, prende quota e concretezza nel nuovo anno.
Le scuole che aderiscono al progetto Àncora avranno modo, attraverso l’intermediazione della FSM, di conoscere più da vicino una realtà ambientale, economica e politica molto diversa dalla nostra e di sviluppare nel contempo un senso di aiuto verso il prossimo meno fortunato, vicino o lontano che sia. Senza questa piccola ma indispensabile Àncora di salvezza, chiamiamola solidarietà, lo squilibrio fra ricchi e poveri, fonte spesso di tensioni e purtroppo di degrado esistenziale, tenderà inevitabilmente ad aumentare.

Lo sviluppo di questi due aspetti, conoscenza e solidarietà, sono lasciati alla libera interpretazione ed iniziativa dei singoli aderenti e dovrà avere un seguito negli anni a venire.

Ci auguriamo che all'Àncora si aggrappino ed esprimano il loro consenso e la loro adesione numerose scuole della Svizzera italiana e dell’Insubria.

 logoancora
Logo realizzato da Sandor Kwiatowski

  • FSM - Fondazione Svizzera Madagascar
    C.P. 6263
    Via Ferruccio Pelli 9
    6901 Lugano
    Svizzera
  • Tel. +41 (91) 923 27 66
    Fax +41 (91) 923 43 82
Iscriviti alla newsletter

captcha  

La Fondazione Svizzera Madagascar (FSM) è un'organizzazione di aiuto allo sviluppo non governativa (ONG), apolitica e senza scopo di lucro con sede a Lugano.

 

Dal 1993 la FSM è attivamente impegnata in interventi mirati, senza imposizioni e senza intermediari, atti a soddisfare i bisogni primari degli abitanti del Madagascar: salute, istruzione e ambiente.